Sara Bassot

Sara Bassot

1 Sara-portraitInformazioni di contatto eftwebcamp@gmail.com
Arco – Alto Garda (TN) e Val Badia – Alto Adige

Operatore e insegnante EFT Laureata in sociologia e psicologia, Coach, Counselor olistico e formatrice in tecniche bio-psico-energetiche ed educazione amorevole e consapevole; scrittrice. Mi dedico alla divulgazione e al sostegno di un approccio olistico dell’essere umano. Amando la complessità del sistema Corpo-Mente-Spirito sono diventata esperta in consulenza sistemica, mediazione dei conflitti (anche nelle scuole), accompagnamento al lutto (anche per bambini), counseling primale (concepimento, gravidanza e nascita consapevole), family-support training, Mind Gate e varie tecniche energetiche. EFT l’ho imparata da diversi insegnanti e ho fatto tutti i corsi possibili di specializzazione, proprio perché mi appassiona la sua semplicità ed effettività. Oltre a questa ho imparato diverse altre tecniche della cosiddetta “psicologia energetica” (che ha poco a che fare con i tradizionali approcci psicologici), per poter integrarle, amalgamarle, unirle. Mi piace l’approccio creativo in esse. In particolare l’approccio oistico lo sostengo e divulgo nella relazione coi bambini, visti come creature altamente percettive e “maestre” che possono insegnarci ancora parecchio, ma che hanno bisogno di linee guida e punti di riferimento stabili, anche emotivamente, affinché l’educazione sia sempre più dettata dall’amore e dalla consapevolezza. Credo che la Natura stimoli il ricordo e motivi con leggerezza un dialogo con la propria Essenza, per questo amo tenere corsi (come la Via della Freccia – anche per adolescenti come rito di passaggio) a contatto con gli elementi naturali. Il mio intento in ogni lavoro è di favorire la salute psico-fisica, ri-armonizzare l’energia, ispirare verso il nuovo e sostenere il cambiamento e la qualità della vita. Questa la mia visione personale: vivere, esprimere e condividerla gioia, il piacere e l’entusiasmo per la vita. Porto ispirazione, sostegno ed energia! Libero, tocco i cuori e risveglio lo stupore, ricordando di amarsi e di Essere, con gratitudine e riconoscimento.

Contributi in EFTWebCamp:

partecipazione alle prima edizione dell’EFTWebCamp 2012 con il tema: Bambini turbolenti e “iper-energetici” EFT come strumento di aiuto per i genitori (guarda qui l’invito e se vuoi acquista il webinar + report) partecipazione al Tapping Thanks Day (guarda gratuitamente il contributo di Virna all’Evento sulla gratitudine): Co-relatrice del percorso “Il Genio Femminile con EFT“ guarda qui la presentazione di tutte le 7 relatrici e del percorso: Ho creato il ciclo di webinars EFT in fiaba, che ora sono un prodotto di 7 video. guarda qui la presentazione: e leggi le info qui. Sono la principale autrice e creatrice dell’eftwebcamp e formazioneecrescita, esperienza che condivido con il mio compagno Stefano Grassini ed una cara amica Laura Bersellini 😀 quindi trovate in particolar modo sul canale youtube eftwebcamp e Formazione e Crescita numerosi contributi al benessere.

Partecipazione all’EFTWebCamp 2014 con il tema:

“Vuoi aspettare la fine della vita per conoscere i tuoi rimpianti? EFT per riconoscere i tuoi veri valori e agire col cuore.”

Vuoi aspettare la fine della vita per conoscere i tuoi rimpianti?

Usiamo EFT per riconoscere i tuoi valori, ciò che per te è davvero importante, ciò che “ti sta a cuore” e agire seguendo questi impulsi.

Tante, troppe volte, siamo incastrati fra “doveri” e convenzioni, tradizioni di famiglia. Quando si parla di esperienze familiari fra amici intimi si può scoprire a volte che ci sono degli abissi e ognuno pensava di fare la cosa giusta, o meglio, in quella famiglia sicuramente facevano la cosa giusta, ma intesa come un perpetrare ciò che è sempre stato fatto, ciò che ci si aspetta, ciò che “si fa e basta”… questo accade anche nella cerchia più grande, nel sistema aziendale o addirittura nella comunità “stato” che ormai di comunità ha ben poco e questo da secoli o millenni.

Ma i nostri desideri dove sono andati a finire? le nostre passioni sono sempre le ultime sulla lista delle priorità. Se a 100 anni o più, pronti per “passare ad altro” vi guardaste indietro sareste proprio sicuri che sceglieresti di nuovo cosi?

E non sarebbe più intelligente e utile sceglierlo fin da subito invece che aspettare la fine della nostra vita.

In questo webinar ci sbizzarriremo anche ironicamente a fantasticare sui possibili rimpianti o sui già presenti rimpianti per riconoscere la loro utilità, la loro funzione, e per andare oltre, se è questo ciò che ci dice il cuore.

Annunci