EFT e Shopping

EFT & Shopping

shopping

Una donna della mia età si sta provando un abito lungo con scollatura accentuata, più precisamente con un a spalla e braccio totalmente scoperti.

Mi soffermo a guardarla: è bellissima! Quel color indaco, il modello del vestito le calzano a perfezione.

Lei parla con la commessa e dice di non sentirsi a suo agio perché non abituata a vedersi le braccia nude e sottolinea i rotolini di ciccia sotto il braccio.

In quel momento mi vede e mi sorride, allora le dico : “È un incanto!” .

Lei mi ringrazia e mi dice che il vestito le piace molto ma si sente in imbarazzo per quelle braccia un po’ cicciotelle.

Mi avvicino e le rispondo che a mio parere le sue braccia non sono affatto cicciotelle, sono  sinuose…molto femminili;  le dico che è un’abitudine  comune, per noi donne, trovarci difetti!  Nel suo caso non vi è  oggettivamente alcun difetto di cui preoccuparsi, e comunque anche se le sue braccia fossero un po’ generose , perché mai rinunciare ad indossare un abito che nel complesso le sta da ‘favola’!!! ???!!!

Sorride e mi  guarda incuriosita.  La commessa le  dice “ecco, dovresti portarti a casa la signora , parlare con lei ti mette di  buon umore”.

Ridiamo tutte e tre.

La signora continua a guardarsi allo specchio, poi mi guarda  come se fosse in attesa di una mia parola… così le dico:

“ Senta,  siamo tutte d’accordo che sia lei a sentirsi a disagio; per noi lei è bellissima e le sue braccia sono perfette così come sono. La comprendo bene, anche a me capita.

Se desidera, vorrei condividere  con lei cosa scelgo di fare quando mi trovo in una situazione di questo tipo, di  disagio.”

Lei mi dice di si e inizio così a spiegare E.F.T.  … fra gli sguardi incuriositi iniziamo a picchiettarci …

Riporto qui alcune frasi che abbiamo pronunciato durante i tre giri di EFT , che seppur brevi e in un contesto insolito come un negozio (non per me che pratico EFT ovunque!!),

hanno portato ad una scelta finale inaspettata, almeno  per coloro che ancora non conoscono il magico potere di EFT, ossia l’acquisto dell’abito.

Buon picchettamento !

Anche se  le mie braccia sono cicciotelle , mi amo e mi accetto così come sono.

Anche se  vedo le mie braccia grasse , grosse  considero a possibilità di amarmi e di accettarmi così come sono.

Anche se mi è difficile dire che mi accetto così come sono  e non  solo per le mie braccia, mi apro alla possibilità di riuscire a farlo.

Adesso guardo le mie braccia… 

sono grasse…sono grosse…

sono grandi ….sono robuste…

le mie braccia sono robuste … 

ebbene si… sono braccia forti… 

le mie braccia mi permettono di fare tante cose …

di nuotare…di guidare l’auto … di portare la spesa

con le mie braccia nuoto nel mare…

con le mie braccia raccolgo i fiori…

con le mie braccia tengo strette le persone che amo …

le mie braccia cullano i bambini…

Anche se le vedo ancora un po’ ingombranti , le accetto così come sono … 

sono parte di me … 

si estendono per creare…

raccogliere…

accogliere …

abbracciare…

Laura Bersellini

esperta di EFT, relatrice all’EFTwebcamp e collaboratrice di Formazione e Crescita

Annunci